bookmark bookmark
Syscho On marzo - 24 - 2007
Share/Condividi

SuperDuper 2.1.4 è un utility di backup molto semplice da usare, quanto estremamente efficace. Dovrebbe far parte di quel gruppo di applicazioni indispensabili, da avere a portata di mano. Un must insomma.

Quello che rende SuperDuper! impareggiabile, è la capacità di clonare un intero HD di sistema e di renderlo bootable, insieme alle librerie (di Mac OSX, dei vari utenti, di iTunes ad esempio), preferenze, applicazioni, directory, files di vario tipo, driver delle varie periferiche che utilizzate giornalmente, fino alle foto che avete scaricato sulla scrivania pochi secondi fà.

Utilissimo a chi vuole creare su un HD FireWire, una copia di sicurezza del proprio system o a chi vuole ricreare sul proprio portatile quell’insieme di applicazioni, preferenze e files che utilizza abitualmente tutti i giorni.

Ok, ma come si usa SuperDuper? niente di più facile.

L’applicazione è composta da un unica finestra di controllo da cui poter scegliere l’HD o sistema di partenza (quello da clonare) e l’ hd di destinazione (che verrà cancellato per poter effettuare in maniera corretta la clonazione).
SuperDuper ripara prima i permessi sul disco di partenza, poi effettua la copia del nostro HD salvaguardando anche le ricerche e l’indicizzazione di Spotlight, ed infine, rende bootable il nostro disco appena clonato.

E’ possibile backuppare solo alcuni files come quelli della cartella “utenti”, ignorando gli altri oppure clonare tutto l’hard disk.
All’interno della voce opzioni è presente anche la funzione Smart Update, grazie alla quale si può aggiornare in maniera semplice e veloce la copia di backup precedentemente creata, con i nuovi files.

Ho effettuato un test su Mac Pro Intel Xeon dual-core 2,66 GHz, clonando un intero HD da 250GB SATA2 (effettivi-utilizzati 215,86 GB ) su di un altro HD SATA2 in 1h: 32.

velocità iniziale di trasferimento: 22,70 Mb/s
velocità media : 47,13 Mb/s

In attesa del famigerato “Time Machine” di Mac OSX 10.5 “Leopard”, SuperDuper è il software indispensabile per effettuare duplicati del nostro disco di sistema o per backuppare i dati su un veloce HD FireWire.
Tutto in un semplice click.

Al momento l’applicativo è l’unico che è possibile utilizzabile su Mac Intel, infatti è Universal Binary, è veloce ed affidabile, ed è shareware al costo di $ 27.95.

Un alternativa all’ottimo SuperDuper è costituita da CCC ( Carbon Copy Cloner) che al momento supporta solo la piattaforma PPC.
La versione 3.0, attualmente in fase di beta testing, supporterà anche l’ultimo update Mac OSX 10.4.9 e sarà UB.

Categorie: osX, recensioni, tips