bookmark bookmark
Olivs On ottobre - 19 - 2008
Share/Condividi

Nuovi, leggeri, veloci e potenti! Sono i nuovi macbook usciti freschi freschi in quest’ultima settimana.
Non mi soffermo sulle caratteristiche tecniche del processore e del chip grafico, che come sempre sono sulla linea Pro davvero performanti e non da meno nella consumer.

 

Mi vorrei soffermare sulla politica consueta di Cupertino! Questa volta è toccato ancora alla Firewire! Eh sì, perchè non è certamente la prima volta che questo accade. Quando la linea consumer tende troppo a quella professionale con una banale scusa tolgono qualcosa di quasi vitale per l’utente anche casalingo! E’ mio modesto parere, ritenere la firewire una porta fondamentale. La velocità con la USB 2.0 non è lontanamente paragonabile. I dischi di back-up, non a caso i migliori, rimangono firewire o quantomeno presentano le due porte. Un altro esempio semplice è la videocamera digitale, non tutti gli utenti di videocamere digitali sono professionisti. L’utilizzo di iMovie è l’esempio più classico, oggi comprando un MacBook non posso usare la mia videocamera? La crisi incombe ma a quanto sembra Cupertino prosegue la sua politica che l’ha portata a quello che è oggi. Nella linea Pro non si può più scegliere lo schermo opaco, scelta di mercato, che però non condivido. Per il resto trovo il MacBook Air ora più che mai fantastico :)  combinato con Time Capsule rimane davvero un computer incredibile.

Categorie: recensioni
  • Marco

    Sono un novellino del mondo Mac, ma posso dire di essere già Mac-Addicted. Ho un nuovissimo MacBook 13,3″ comprato 3gg dopo l’uscita sul mercato, de devo dire che è tutto un’altro mondo…
    Peccato per la mancanza della Firewire, che nonostante i miglioramenti nei driver usb sarebbe stata davvero utile, se non altro per i video

    ciao Ciccio! ;-)

    Like or Dislike: Thumb up 0 Thumb down 0