bookmark bookmark
Federicos On ottobre - 21 - 2009
Share/Condividi

La cosa che tutte le volte stupisce è come sia quasi sempre la Apple a innovare, in tutti i sensi, anche davanti a giganti nel settore. Che cos’è che ostacola l’innovazione in altre grandi aziende?… Questo è un bell’interrogativo.
E’ anche vero che Apple è bravissima sia a innovare ma anche ad enfatizzare e mostrare al meglio le sue idee mentre altri lo sono molto meno. Rimane il fatto che lo “stupore” è quasi sempre riservato alla mela. Mi auguro, ma ne sono quasi certo, che questa magia non si spenga con Jobs ma continui grazie a quell’ambiente (che faccio abbastanza fatica ad immaginare) che deve essere il reparto ricerca e sviluppo di Apple.

Categorie: recensioni
  • http://www.mactutorials.it cifero

    Sottoscrivo in pieno questa considerazione: rarament ene ho lette di più equilibrati ma al tempo stesso “emozionate” nel senso che intende la Apple.

    Like or Dislike: Thumb up 1 Thumb down 0

  • AD Blues

    Sapete,
    anche a me la cosa che più m’incuriosisce non è tanto la validità o meno delle idee che sgorgano dall’R&D di Apple ma cosa c’è dietro la produttività di quei ricercatori.
    Cosa “accenda” la creatività di quelle persone.
    Sono forse dei talenti naturali? C’è un ambiente di lavoro particolarmente natuarale e rilassante dove i creativi fanno quello che cavolo gli pare? Ci sono incentivi stratosferici, e quali? C’è un superdotato che minaccia tremende punizioni corporali se non vengono mantenuti gli standard di produttività? E’ un antro medievale con cellette monastiche dove i creativi stanno in religiosa meditazione? Viene spruzzato LSD attraverso l’aria condizionata?

    Ma nessuno ci ha mai condotto uno studio psicologico?

    —Alex

    Like or Dislike: Thumb up 0 Thumb down 0

  • http://www.mactutorials.it cifero

    è più che altro, credo, una questione di attitudine e i presupposti dai quali si parte.
    I produttori “normali”, così come quasi tutti i player del settore, partono dal loro obbiettivo commerciale e industriale e vi costruiscono attorno il prodotto o il servizio, e ti mettono in mente che è corretto.
    La Apple semplicemente parte dall’utente, dal servizio o dal prodotto, e ne fa il proprio obbiettivo commerciale.

    Facci oun esempio: non decide che deve produrre per le svariate ragioni un mouse con un certo HW e poi te lo vende. Pensa prima a cosa vorresti usare e cosa potresti usare, e poi te lo vende.

    Sembra poco ma è una grande differenza.
    ci sono altri esempi come:
    – google
    – molto design forniture italiano

    Like or Dislike: Thumb up 0 Thumb down 0

  • Pingback: Apple e l’innovazione | AppleGeneration()