bookmark bookmark
Olivs On novembre - 8 - 2012
Share/Condividi

L’autunno e le temperature fredde hanno ormai preso piede. Il “corto” sta lasciando spazio al lungo, le uscite si accorciano. Comincia il periodo più “brutto” per praticare ciclismo su strada. Fino a Natale le giornate andranno accorciandosi e le temperature caleranno ancora. Ma non dispero anzi, mi sono attrezzato con un paio di pantaloni Assos 3/4 Fail, davvero di qualità incredibile, che vanno a affiancare il paio per le temperature più fredde e i Santini da battaglia, oramai piuttosto consumati, ma sempre utili.

Le uscite che mi appresterò a fare in inverno saranno tutte mirate a non perdere troppo la condizione raggiunta quest’anno. Seguirò accuratamente i consigli che mi hanno dato al centro Mapei, che mi hanno permesso di raggiungere discreti risultati nel breve periodo.

Comunque niente di nuovo, tre uscite circa a settimana suddivise in tre diversi esercizi. La prima a ritmo lungo e magari qualche leggero aumento al medio, ma senza strafare.
La seconda facendo ripetute in salita, anche in questo caso facendo attenzione a non schiantare le ginocchia con rientro a oltre 100 pedalate al minuto.
Infine la terza, con il gruppo sicuramente sarà mossa e magari con qualche scatto, ma anche in questo caso senza esagerare.

Questa preparazione servirà il prossimo anno a partecipare a qualche Gran Fondo, e vedere se vale la pena spingere ancora più a fondo o puntare a divertirsi di più facendo un po’ meno fatica.

Categorie: bicicletta
  • http://twitter.com/snazzo Federico Saggini

    Ma pigliati una mtb usata e vai, cazzuaruola!!! BANDO ALLE STRISTE, NO???

    Like or Dislike: Thumb up 0 Thumb down 0

  • http://www.mactutorials.it Olivs

     L’acquisto è in programma, ma temo si passi al prossimo anno. Ho già preparato un po’ di percorsi per non annoiarmi troppo

    Like or Dislike: Thumb up 0 Thumb down 0