bookmark bookmark
Olivs On ottobre - 23 - 2014
Share/Condividi

yosemiteDopo aver letto diverse recensioni ho deciso di aggiornare il sistema operativo a Yosemite. Tralascio ogni considerazione sul suo look, lo hanno cambiato, radicalmente. Può piacere e non piacere, in generale a me piace. Bisogna solo abituarsi un po’, ma apprezzo il coraggio.
Per installarlo sono finiti i tempi dei 20 minuti a sistema, qui con una 50 megabit, per riappropriarsi del proprio Mac, ci vuole un’oretta e mezza. Armatevi di pazienza e di un libro e mettetevi comodi. Terminata l’installazione a parte le solite routine la prima cosa che vado a vedere è come funziona Mail, che ormai era diventato un programma inutilizzabile, lento macchinoso. Ora è brillante e veloce. Ma la feature che più bella rimane l’utilizza di Facetime. Il telefono lasciatelo tranquillamente in tasca, ora se squilla potete tranquillamente rispondere dal Mac. Comodo, anzi comodissimo. Il computer appare decisamente più brillante, ma è anche vero che il sistema è appena stato installato, ma rispetto a prima a me pare rinato. Xcode non l’ho ancora provato, ma spero sia stato ottimizzato pure lui, visto la sua importanza, e la sua lentezza fastidiosa. Ma la cosa che a me piace davvero molto è l’estrema facilità di accesso al proprio iCloud drive. Ora è come Dropbox, disponibile sul Finder senza stare a usare il browser. Insomma la famosa integrazione con il proprio dispositivo è avvenuta. Ovvio l’iPhone va aggiornato a iOS 8.1, visto che la 8.0 è lentissima sui 4S. Anche in questo caso dotatevi di connessione a banda ultra larga, visto che si tratta anche in questo caso di un paio d’ore.

Categorie: news, osX
  • http://www.claimid.com/koolinus kOoLiNuS

    Dici che prendo coraggio e mi decido ad aggiornare il 4S della signora?

    Like or Dislike: Thumb up 0 Thumb down 0